INFILTRAZIONI D' ACQUA NEI TUBI DEL METANO
MEZZO PAESE SENZA GAS

20/10/2018 - Maserada sul Piave - Terminata l'emergenza gas metano a Maserada sul Piave nelle vie Viale A. Caccianiga, via Eroi della Resistenza, via Castella e via Calmaggiore. Cosa si dice in paese: certo che 5 giorni sono tanti per un disagio cosi grande, forse qualche squadra poteva turnarsi anche di notte, erano coinvolte una casa di riposo, panifici, pasticcerie, bar ristoranti e
tante famiglie circa 2000.
Diciamo che...... andrà meglio la prossima volta.

Tutto il servizio completo clicca qui



19/10/2018 - Maserada sul Piave - Ore 14,00 Il splendido Viale Caccianiga ridotto ad una trincea di scavi, si chiudono le buche, si riaprono, la linea del metano continua a creare problemi.

Le immagini parlano da sole, la foto di sinistra, incrocio viale Caccianiga con
Via dello Stadio, buca chiusa e asfaltata, oggi riaperta e spurgo della linea. Molti in paese dicono che il bel viale, perfetta pista di asfalto che ha visto passare a Maggio il Giro d'Italia, potrebbe restare rappezzato anche cosi, si risparmierebbe sui rallentatori di velocità. Per intanto molti fornelli e caldaie sono ancora spenti e siamo nel 2018.....

18/10/2018 - Maserada sul Piave, emergenza gas, non si capisce più nulla.
Quindi a questo punto la parola al Sindaco, cliccate sulla foto, parte un filmato di Antenna 3 che vi dirà la verità sul' emergenza gas nel nostro paese.
E come dice un proverbio ed avevamo scritto in precedenza: Vox populi, vox Dei, i Maseradesi non erano cosi lontani dalla causa di questo grave incidente, che ha tenuto 1800 famiglie circa senza gas per diversi giorni.
Oggi nel paese si diceva: e se dovesse accadere nuovamente in pieno inverno?
Quale soluzione di emergenza?
Tanta tecnologia e poi.........


18/10/2018 - Maserada sul Piave - Oggi Maserada è diventato: "il paese dei fuochi fatui". Percorrendo a piedi il Viale Caccianiga, la via principale di Maserada, si possono notare diversi tubi protesi verso l'alto con tante belle fiamme rosse.
Si perchè, dopo la bonifica dell'acqua " infiltrata" nelle tubature del metano, ora è il momento dello spurgo dell'aria presente nelle condotte affinchè il gas metano sia il più puro possibile. Forse questa sera ritornerà la normalità.


17/10/2018 - Maserada sul Piave - Un paese senza il gas, un lavoro immenso che vede il viale Caccianiga ridotto ad una gruviera di buchi, per poter risolvere il problema dell'acqua dentro le tubature del metano. Le tubature del gas da bonificare, vengono tagliate e spurgate con aria compressa, un lavoro lungo che sicuramente non si risolve in pochi giorni. In paese si dice che la causa più provabile è stata attribuita , ad un idraulico che per errore ha mandata dell'acqua di un'autoclave in pressione nella rete del gas metano. Il tutto riferito ad un lavoro in un grosso edificio. Fake news o verità?
Nella foto in alto l'articolo tratto dal "Corriere della Sera" sulla sinistra il Viale Caccianiga


16/10/2018 - Maserada sul Piave - Ore 18,00, guasto risolto e lentamente il paese sta ritornando alla normalità. Quaranta tra tecnici e operai di Ap Reti Gas, società del gruppo Ascopiave che gestisce la rete del metano, hanno lavorato per tutta la mattinata per capire le cause e la provenienza di un'infiltrazione d’acqua nelle condotte di distribuzione

del gas metano che ha determinato l’interruzione del servizio di fornitura del gas alle
famiglie e alle attività di una vasta area del paese. Individuato e riparato il guasto, nella proprietà di un cittadino privato, si è passato ad un complesso sistema di sonde per ripulire le tubature dai residui di acqua per poter riprendere l’erogazione del servizio in sicurezza.


16/10/2018 - Maserada sul Piave - Ore 11,00 Viale Caccianiga bloccato al transito delle auto per la ricerca della grossa falla nelle tubature del gas.
Circa 1800 cittadini senza la normale fornitura di gas, un grosso problema per il nostro paese, sono passate gia 24 ore

15/10/2018 Maserada sul Piave - Oltre 40 tra tecnici e operai di AP Reti Gas, società del Gruppo Ascopiave che gestisce la rete del metano, hanno lavorato stamattina a Maserada sul Piave per capire le cause e la provenienza di una infiltrazione d’acqua nelle condotte di distribuzione che ha determinato l’interruzione del servizio di fornitura del gas metano alle famiglie ed alle attività di una vasta area.
Nel tardo pomeriggio è stata individuata l’origine del guasto e le squadre di pronto intervento stanno tuttora lavorando e continueranno fino a tarda ora per predisporre il lavoro che domani mattina, martedì 16 ottobre, andranno ad eseguire.
Infatti, è necessario, attraverso le sonde, ripulire le tubature dai residui di acqua e mettere in sicurezza gli impianti di distribuzione prima di riprendere l’erogazione del servizio.
Si avvisa la cittadinanza che domani mattina dalle ore 8.30 sarà chiuso il Viale Caccianiga, garantendo l’accesso ai residenti.
Si raccomanda di transitare solo ed esclusivamente nei casi necessari per dare modo alle squadre di intervento di lavorare in modo spedito e in sicurezza.


PAGINA INIZIALE

Copyright © 2000-2018 Italok S.r.l
Tutti i diritti riservati - www.maserada.com -