a cura di Roberto Palisca
ABBIAMO TROVATO IN INTERNET IL SITO DI UN ESULE CHERSINO DOC
Brodetto di pesce alla Marino Coglievina
Il sito che troverete all'indirizzo www.maserada.com riguarda in gran parte Maserada sul Piave, un comune di quasi 7.300 abitanti in provincia di Treviso. Si tratta tuttavia di un dominio che contiene anche delle pagine che riguardano l'esodo e gli esuli. Sono quelle del chersino Marino Coglievina, classe 1920, che collabora con maserada.com da Breda di Piave dove vive oggi. Per chi è nato a Cherso ma anche per tutti gli altri, sarà senz'altro emozionante visitare le pagine in cui Marino Coglievina ha inserito diverse splendide foto recenti di Cherso, Ossero e Lubenizze che gli sono state regalate da Di Daniel Bruno ma anche foto sull'esodo e sulle località di Cherso, Lussino, Fiume e dell'Istria che risalgono al periodo antecedente l'esodo. Un'altra delle pagine più interessanti è quella intitolata "Marino Coglievina si racconta - Una vita in immagini". Cliccando sul titolo potrete sfogliare una decina di pagine in cui l'autore ha inserito anche diverse foto di famiglia tra le quali anche una dei genitori Nicoletta Politeo e Matteo Coglievina, e diverse foto sue che lo ritraggono da ragazzo, ai tempi in cui frequentava la III media in collegio a Zara, nel 1933. Qui troverete anche una riproduzione con foto del suo tesserino militare del 1941, periodo in cui frequentava la Scuola allievi ufficiali di Salerno, diverse foto di gruppo scattate in quello stesso periodo nelle ore di libera uscita. Altre pagine sono dedicate alla carriera militare di suo figlio Italo, che per diciannove anni è stato specialista elettromeccanico elicotterista della Marina militare italiana. In quella che porta il titolo "Dolci ricordi, immagini di Fiume, Parenzo e Cherso" troverete anche la riproduzione di un'antica cartina di Ossero e alcune riproduzioni di vecchie cartoline del porto di Fiume e di Parenzo. Una parte del sito contiene delle riproduzioni delle litografie di Cherso dell'artista Gigi Tomaz e quelle di quadri che ritraggono panoramiche su Cherso, Lussingrande, Lussinpiccolo e Zara. Il signor Marino ha inserito nel suo sito anche "Il Racconto di Capitan Coglievina", classe 1865 - 1935, che era suo bisnonno, tratto dalle "Maldobrie" di Carpinteri e Faraguna. E per concludere la ricetta per preparare un buon brodetto di pesce: proprio così come si fa a Cherso.
Ve la riproponiamo anche qui.
Ricetta per i chersini nel mondo

INDICE
PAGINA PRINCIPALE
Copyright © 2000-2006 Italok S.r.l
Tutti i diritti riservati