17/03/2014 - Maserada sul Piave - Inizia la semina del mais.
Qui siamo nel campo di Remo a Maserada bassa e i primi chicchi del nuovo mais vengono messi a dimora nella terra grazie alla seminatrice automatica.
Dopo una settimana dalla semina, il rivestimento dei chicchi si rompe per lasciare uscire la radichetta e la piumetta. Passano i giorni e spuntano altre radici e la piumetta si allunga. Dopo un mese spunta la terza foglia e le piantine, ben allineate, sono già visibili nel campo. Il fusto si alza, si allunga e si irrobustisce e crescono altre foglie. Il fusto è semplice e raggiunge i 2-3 metri di altezza.. In luglio compare sulla sommità della pianta una infiorescenza maschile detta volgarmente pennacchio, mentre a metà del fusto, all'ascella della foglia compare la infiorescenza femminile o pannocchia. Le piante ricevono il calore e la luce del sole per tutta l’estate. I chicchi continuano ad accumulare sostanze nutritive. Per capire il momento giusto della raccolta, il coltivatore prende un seme e cerca di scalfirlo con un’unghia, se il seme resiste e l’unghia non lascia alcun segno è proprio tempo di raccolta normalmente a Settembre, Ottobre.

PAGINA INIZIALE

Copyright © 2000-2014 Italok S.r.l
Tutti i diritti riservati - www.maserada.com -