Marino Coglievina si racconta
- Una vita in immagini -

www.maserada.com




SALERNO
Scuola Allievi Ufficiali (1941/45)
In libera uscita "Pronti a servire la Patria"

(Marino Coglievina indicato con freccia.)



Allievi Ufficiali in "libera uscita" a Salerno
-luglio 1941-7° Compagnia
Caserma : "Carlo Pisacane"
Il corso è durato dal 15.3.1941 al 20.8.1941. Nominato Sot.Ten. di Fanteria il 1.9.1941 e assegnato al 14°RGT Fant. "Divisione "Pinerolo in Chieti (Abruzzo) per
6 mesi di "prova"
(Marino Coglievina a destra)

 



11.08.1941
Si parte per la Puglia, verso Lecce da Salerno "Scuola Allievi Ufficiali" in retrovia


Marino Coglievina aveva 25 anni.
Partenza per la Sicilia al Reg/to "Aosta" in Palermo Caserma "Tukory" Caserma "Generale Giardino" in Corso Calatafimi. Quale Uff.pagatore, alla cassa, poi a Montelepre (Trapani) per sicurezza interna contro la banda di Salvatore Giuliano ed i separatisti di Finocchiaro Aprile.
Da Treviso 30.09.1945 a Palermo.

 



Dicembre 1942 Marino Coglievina (prima fila primo a sinistra)
Presso il 31° Btg. Presidiario (31° Base Oltremare per la Libia - Tripoli - Bengasi - Tobrush - El Alamein.
Taranto (Rione Tamburi)

Partiam, partiam...........ma siamo sempre qua! Siamo tutti......fortunà!.........



Taranto 1972 Scuole C.E.M.M. , 30 anni dopo il figlio Italo corona il sogno del padre diventando allievo sottufficiale della Marina Militare


Il figlio Italo invece il 18 settembre 1974 fu imbarcato come elettromeccanico missilista sull "Ardito" e partì per una lunga esercitazione nel Nord e Sud e Centro America.

Nella freccia indicati la mamma e il papà che salutano il Sergente Italo Coglievina dal molo di La Spezia.