MASERADA SUL PIAVE
Dai sassi del fiume sacro ai reperti bellici


Nel palazzo dei servizi sociali "Don Romero" c'è la sede del
Museo Civico di Maserada nato nel 1986

Presso il Palazzo servizi sociali "Don Romero" di Maserada sul Piave (a fianco del Municipio),
ha sede il Museo Civico nato nel 1986.
Inizialmente il museo si è occupato della creazione di una sezione naturalistica dedicata
ai sassi del Piave (circa 120 litotipi) e alla costruzione di un erbario comprendente circa 168 esemplari
raccolti nelle zone rivierasche. Successivamente il Museo acquistò anche una collezione di circa
70 uccelli imbalsamati allo scopo di aprire anche una sezione zoologica.
Nel 1996 è stata aperta anche la sezione dedicata ai reperti bellici rinvenuti nel territorio comunale
e che offrono una testimonianza molto realistica della vita al fronte e delle tecnologie belliche utilizzate
dagli eserciti che proprio sul Piave "maseradese" diedero vita ad epiche battaglie (vedi la celebre e decisiva
"Battaglia del Solstizio") nel corso della Grande Guerra del 1915/18.
Sono centinaia i pezzi di questa collezione bellica curata da Piergiorgio Polo:
vari tipi di elmi, caricatori, pugnali, sciabole, borracce, modelli di fucili italiani, francesi, austriaci,
inglesi e tedeschi, una sfilza di baionette, distintivi, bombe, granate, fornelli e tanti altri oggetti.
Per le visite guidate al Museo Civico maseradese,
si può prendere appuntamento telefonando al tel. 0422/878415.

AVANTI

INDIETRO

PAGINA PRINCIPALE