BREDA DI PIAVE 24 FEBBRAIO 1967

 

TEMA

IL RITRATTO DI UN BOTTEGAIO
DEL MIO PAESE

SVOLGIMENTO

Il bottegaio del mio paese si chiama Caner Dino, ma la gente lo chiama Muci. Ha gli

occhi marron, non è tanto alto ma ha la pancia sporgente. E' uno che scherza con tutti.

Quando serve è vestito bene, e sopra ha un grembiule bianco per non sporcarsi. Delle

volte quando finisce la merce va a Treviso con l'auto per comprarla. Sono in due che

servono, sua moglie e lui. La pasta la mette nella scansia. Vende tutta questa roba:

salami, caffè, pasta, quaderni, matite, pane, ecc. ecc. Ha una bottega molto piccola

perchè ha molta roba. Ogni giorno dice che deve rifare la bottega perchè è vecchia.

Delle volte quando arriva della bella roba, la espone in bella vista. Vicino alla sua

bottega si ferma la corriera. Caner Dino è contento che si fermi la corriera davanti

al suo negozio, perchè attira i clienti per comprare qualche merce.

7+
-------------

PAGINA INIZIALE

AVANTI