MASERADA SUL PIAVE
"STANNO ARRIVANDO ...O SONO TRA DI NOI ?"

per www.maserada.com Italo Coglievina


Una foto anonima molto particolare ci è giunta in redazione,

scomposta e ingrandita (foto sulla destra) ci ha svelato l'autenticità derivante dai simboli sul legno evidenziati con le frecce gialle.

Dal quotidiano "la Tribuna" di Treviso del
26 Ottobre 2011

TRA IL SERIO E IL FACETO A MASERADA
Notte bianca aspettando l’arrivo degli Ufo

MASERADA
Ci sarà una “Notte bianca” a caccia di Ufo e strane presenze, la sera del prossimo 11 novembre, 11-11-’11, nell’oscurità del Parabae divenuto negli ultimi mesi la terra del mistero. Una data, questa, indicata dalla scritta composta con legnetti e sassi che nel pomeriggio dello scorso 31 agosto è stata misteriosamente scoperta al Parabae, nell’area che rientra nel Quadrilatero dove da mesi si registrano fenomeni definiti inspiegabili da molti. A lanciare la proposta della “Notte bianca” è Italo Coglievina dalle pagine del suo sito www.maserada.com, dove sono riportati tutti gli avvistamenti di Ufo o comunque oggetti misteriosi nella zona del Quadrilatero, oltre che altri strani fenomeni legati al paranormale.
E’ lo stesso Coglievina che sul web racconta di aver fatto analizzare da un laboratorio i legnetti ritrovati al Parabae. Su uno dei legnetti sarebbe apparso – secondo quanto riportato da maserada.com – uno strano simbolo, simile ad una stella con molte punte. “Che sia un segnale?” si domanda Coglievina, alimentando il mistero sull’area del Parabae. L’idea è dunque quella di puntare le webcam ad infrarossi nella notte del prossimo 11 novembre sul Quadrilatero, mandando poi in onda via internet le immagini. Intanto il web ed il paese si interrogano sui fenomeni al Parabae: verità o burla? Dopo gli episodi registrati negli scorsi anni, gli eventi negli ultimi mesi si sono susseguiti con una certa frequenza. All’alba di Ferragosto una webcam aveva immortalato alcune luci blu nel cielo, nei pressi del campanile. Il giorno successivo, una telecamera aveva visto “danzare” alcune sfere luminose – sorta di fuochi fatui – all’interno di un giardino. Poi il ritrovamento al Parabae dei bastoncini con la scritta “XI.XI.XI.”, che è stata interpretata come l’indicazione di una data (qualche appassionato di Ufo ipotizza che quella notte possa avvenire un incontro ravvicinato). E ancora il disturbo radio su quasi tutta la frequenza che blocca i segnali ad onde corte, i fulmini che colpiscono con particolare intensità. In attesa della “Notte bianca”, il mistero si infittisce.
Rubina Bon


I 12 legnetti trovati nell'area "Parabae" per la scritta XI.XI.XI.


La freccia evidenzia uno strano simbolo apparso durante le analisi.


Il simbolo ingrandito con un sistema digitale

11/10/2011 - Maserada sul Piave -
Nella foto in alto vediamo la famosa scritta, XI.XI.XI, una data, che diventa sempre più imminente. Per curiosità abbiamo fatto analizzare, presso un laboratorio i legnetti e le pietre, alla ricerca di qualche traccia significativa e........... da uno dei 12 legnetti, durante una processo di analisi è apparso questo simbolo, con grande stupore del chimico, che prontamente ci ha chiamati. Che sia un segnale? Che abbia un significato? Noi di www.maserada.com abbiamo pensato che forse la notte dell' 11 novembre 2011 organizzeremo una task force di web cam ad infrarossi per monitorare l'area del "Quadrilatero" mandando in onda in diretta le immagini carpite nell'oscurità maseradese.

09/09/2011 - Incredulità e perplessità, sul ritrovamento di una pseudo data (XI.XI.XI.) composta con dei bastoncini, ritrovata nell'area "Parabae" a Maserada sul Piave nel pomeriggio del 31 Agosto 2011,
un' area che rientra nell'ormai famoso "Quadrilatero" e precisamente
Latitudine 45,76633 e la Longitudine 12,30866 sopra il "Parabae"

Dal quotidiano LA TRIBUNA di TREVISO del 07 Settembre2011 pagina 19

MASERADA. Ancora un avvistamento misterioso sui cieli di Maserada. Dopo le quattro sfere luminose immortalate dalla webcam di www.maserada.com all'alba di Ferragosto nei pressi del campanile, ad accrescere il mistero è ora una sfera luminosa roteante, di colore bianco, inquadrata da una telecamera fissa nel giardino di una casa di Maserada nella notte del 16 agosto. E' lo stesso Italo Coglievina, curatore del sito, ad offrire ai navigatori le immagini dell'oggetto. Nella notte si vede, nella parte alta dell'inquadratura, una sfera luminosa bianca che rotea. Strani effetti elettrici o di altra natura? Il mistero intanto si infittisce.

Dal quotidiano LA TRIBUNA di TREVISO del 24 Agosto 2011 pagina 22

MASERADA. Un Ufo a Maserada all'alba di Ferragosto? E' mistero sulle sfere luminose, quattro in tutto, che sono state immortalate all'alba del giorno dell'Assunta nell'immagine scattata dalla webcam del sito www.maserada.com, gestito da Italo Coglievina. Gli oggetti in cielo, che emanavano una fortissima luce azzurra, sembra stessero ruotando attorno al campanile della chiesa. A facilitare la loro individuazione, il fatto che a quell'ora fosse ancora molto buio. Del fenomeno si continua in questi giorni a parlare in paese. Si tratta davvero di un Ufo o più semplicemente di una luce artificiale proiettata in cielo? Certo è che il mistero degli extraterrestri appassiona tantissime persone. Non è la prima volta che a Maserada si parla di Ufo. Era il febbraio del 2010 quando le telecamere di sorveglianza posizionate da un cittadino in via Calmaggiore avevano avvistato un sospetto Ufo. «Era un oggetto volante non identificato rilevato dalle telecamere di sorveglianza esterna - aveva dichiarato il signor Claudio, che cheaveva immortalato le immagini - saliva e scendeva e si ripresentava più volte nella nottata. Le telecamere ad infrarossi si attivano automaticamente ad ogni movimento o cambiamento di stato dell'ambiente». Gli avvistamenti erano proseguiti per circa un mese, poi più nulla. La notte di Ferragosto di quest'anno, ecco le sfere di luce apparire a circa 200 metri dal punto in cui i fenomeni erano stati registrati nel 2010. Coincidenza o suggestione, realtà o fantasia? Le voci di paese dicono che proprio in quella zona, nel Settecento, si sia verificata un'apparizione miracolosa e che l'area sia soggetta a violente scariche elettriche atmosferiche. 24 agosto 2011

Da www.maserada.com

15/08/2011 Maserada sul Piave
Una webcam a Maserada rivela la presenza di 4 palle luminose ruotare attorno al campanile della Chiesa . Non abbiamo un filmato, ma un singolo fotogramma che inesorabilmente la webcam scatta ogni ora. Erano le 5,30, del 15 Agosto 2011, è l'alba e il cielo è ancora scuro, ma ecco apparire dalle nuvole, 4 macchie blu allineate, . Dopo diversi avvistamenti UFO a Maserada, ricordiamo quello del lontano 24/02/2010, da parte di alcune telecamere di sorveglianza, ecco un nuovo caso e stranamente a 200 metri dal luogo del precedente avvistamento. Dove il Sign. Claudio, testimone dell'avvistamento, dichiarava che: Un oggetto volante non identificato rilevato dalle sue telecamere di sorveglianza esterna . Saliva e scendeva e si ripresentava più volte nella nottata, da notare che le telecamere, ad infrarossi, si attivano automaticamente ad ogni movimento o cambiamento di stato dell'ambiente.

- 09/06/2010 Altri avvistamenti UFO ??? A Maserada sul Piave filmato
- 09/06/2010 Foto del cerchio creato sul prato dopo il fenomenno notturno
- 24/02/2010 Ufo in via Calmaggiore a Maserada sul Piave
- 18/10/2006 Sfilata di Ufo area "Parabae" a Maserada sul Piave
- 15/06/2000 Area Parabae a Maserada, relitto di aereo abbattuto o .....

PAGINA PRINCIPALE
CONTINUA
Copyright 2000-2011 Italok S.r.l.
Tutti i diritti riservati

italok@libero.it